Ti trovi qui: Ricettario -> Torte decorate -> Torta "gomitolo con gatto"
Torte decorate

Torta "gomitolo con gatto"

Inserita il 30/10/2009
8026 visualizzazioni

Postato da Cristina


Torta gomitolo - torta gatto - marsmallow - fondente - MMF








Iniziamo col MMF di Silvia







Ho preferito impastare due panetti diversi (ho dunque raddoppiato le dosi di Silvia), uno l'ho colorato direttamente in pentola ed è stato piu semplice. Ho usato i colori in polvere per alimenti. Conservato in pellicola a temperatura ambiente l'ho poi scaldato al M.O. ogni panetto 15/20 secondi non di piu e ritorna della consistenza morbida iniziale.




qui sagomo la base di PdS dopo aver foderato di stagnola una base tonda di cartone



Questa foto è molto eloquente altrimente ve l'avrei evitata con tutto quel disordine li attorno: in pratica impilo i dischi di pds alternati alla crema, li sagomo con un coltello in modo da dare forma tondeggiante e ritocco la forma con pezzetti di pds sparsi quà e là ad hoc




L'anima del dolce, spennellata con marmellata, è pronta per la vestizione





eventuali imperfezioni non sono preoccupanti visto che si tratta solo della prima copertura:





Dopo aver cosparso il tutto con miele scaldato al MO abbiamo attaccato i fili "di lana" uno per uno.
La bimba a questo punto ha sfoderato la sua vena artistica. Il tempo è stato tiranno, altrimenti avrebbe curato di più i dettagli.






La mia attrezzatura home made per comporre le torte è presente anche questa volta: pentola capovolta, giratutto, cartone base ricoperto di alluminio e infine torta in lavorazione. Comodissimo!!!!


Andiamo adesso ai ferri da calza: il mio progetto iniziale è fallito, ma rimedieremo infilzando i ferri ottenuti direttamente nel gomitolo al momento dell'uso. Vi spiego meglio: avevo colato del cioccolato fondente nel fondo di una sac à poche usa e getta e ci avevo conficcato dentro un primo grissino, ma appena solido, provando a togliere il tutto dalla sac, si è spezzata la punta. Quindi ho proseguito comunque spennellando i grissini di cioccolata fusa che inglobava contemporaneamente la capocchia sagomata con una pallina di MMF




e lasciando asciugare su una gratella per dolcetti di cioccolata.