Ti trovi qui: Ricettario -> Dessert, torte, creme e biscotti -> Sfingi di S.Giuseppe (Sicilia)
Dessert, torte, creme e biscotti

Sfingi di S.Giuseppe (Sicilia)

Inserita il 30/10/2009
Modificata il 20/03/2016
13054 visualizzazioni

postato da Cristina

dolce - ricette regionali - Sicilia - sfinci - sfincia - spinci - spincia

Per le frittelle (dose per 30 pezzi grandi)

500 cc. di acqua
500 g. di farina
125 g. di strutto
scorza di limone
un pizzico di sale
10 uova o più secondo le capacità di assorbimento della farina


Per la crema:

vedere ricetta di crema di ricotta.

Dose occorrente per imbottire 14 pezzi:1 kg. di ricotta.

Procedimento:

Mettere a bollire l'acqua, la scorza di limone e lo strutto.




e dopo versare in un unica mossa, la farina rimescolando con una frusta.




Non appena il composto si stacca dalle pareti del tegame lasciandone un velo sul fondo, togliere dal fuoco e versare in una ciotola più ampia a raffreddare. Ideale la ciotola della planetaria.

Appena si sarà raffreddato, aggiungere uno per volta le uova e non procedere con il secondo se il primo non è stato assorbito dall'impasto. In planetaria useremo la frusta a foglia (K per la kenwood).





Friggere 1 cucchiaio di impasto per volta, modellandolo a knelle, nello strutto caldo (160°). Per modellare al meglio aiutarsi con 2 cucchiai intinti nello strutto della frittura.
Con queste dosi si ottengono 30 pezzi.





Importante operazione è la fenditura, che si ottiene con la forchetta: se lo strutto è alla temperatura giusta (160°) si vedrà lentamente fuoriuscire l'impasto interno verso l'esterno e gonfiarsi come una spugna. A sviluppo avvenuto portare la temperatura dello strutto a 170°/180° fino a cottura completa.




Lasciarle raffreddare e imbottirle con una siringa all'interno. Spalmarle anche all'esterno di crema di ricotta e decorare con granella di pistacchio tritato, buccia d'arancia candita, e ciliegina rossa.



.
 









Vai alla discussione sul forum